Il Sesso tra tipo di prestazione e durata, le dritte ed i consigli utili

Le escort devono evitare i clienti ubriachi, e devono sempre riscuotere i soldi prima della prestazione. Sono questi due dei consigli che sarebbero contenuti in un opuscolo che è stato, anzi sarebbe stato distribuito a scuola per le aspiranti escort. Tutto ciò sarebbe accaduto in Ucraina ed in particolare nelle scuole di Mykolaïv, ma il vicesindaco della città ha smentito la notizia nonostante questa sia stata riportata da numerosi media locali. Indipendentemente dalla veridicità della notizia, quando si cerca una professionista del sesso a pagamento, ad esempio una escort Bologna, è fondamentale consultare sul web solo gli annunci che sono presenti su portali specializzati ed autorevoli.

Se i siti Internet ad esempio non sono correttamente aggiornati, ed i contenuti non sono verificati, magari cade l’occhio sull’annuncio di una escort disposta a deliziare i clienti con pompini da urlo e con penetrazioni anali da manuale del sesso, ma poi magari non è così. Per conferma su quanto indicato nell’annuncio, prima di fissare l’appuntamento occorre telefonicamente stabilire il tipo di prestazione, il prezzo e soprattutto la durata. E questo perché la maggioranza delle escort lavora in maniera professionale, ma nello stesso tempo non mancano coloro che poi a conti fatti offrono prestazioni tanto fredde e svogliate al punto che con una bella sega si gode decisamente di più senza dover spendere un euro.

Per chi vuole scopare con una escort o con un trans in maniera libera e tranquilla, magari lontano migliaia di chilometri dalla propria zona di residenza, ricordiamo che è molto attivo dall’Italia verso l’Europa, ed anche verso il resto del mondo, il cosiddetto turismo sessuale facendo però attenzione nello scegliere i Paesi e le città giuste. Tra queste, in particolare, spiccano Marrakech in Marocco, Malindi in Kenya; Fortaleza, Rio de Janeiro, Mato Grosso e Sao Paulo in Brasile; Santiago de Cuba, Havana, Camaguey a Cuba; Barcelona, Valencia e Magaluf in Spagna; Francoforte sul Meno, Berlino, Amburgo e Monaco in Germania; Mosca e San Pietroburgo in Russia; Yunnan, Sichuan e Dongguan in Cina; Manila e Davao nelle Filippine; Pattaya, Hua Hin e Phi Phi Island in Thailandia.

Nelle città e nei Paesi sopra indicati, non è difficile trovare escort nei punti di ritrovo ma anche e soprattutto nei locali il cui ingresso spesso è free, mentre in certi casi è necessario pagare una quota di ingresso o fare l’apposita tessera al club dove è possibile trovare non solo fighe pazzesche pronte a fare sesso sfrenato con uomini arrapati, ma anche trans, lesbiche e tante coppie scambiste o pronte per il sesso a tre senza inibizioni.

Ad esempio, per chi tra le mete sopra indicate sceglie Cuba, allora per l’uomo che cerca dal sesso il massimo dei piaceri della carne, il godimento è assicurato. E questo perché, a detta di molti turisti sessuali, da Santiago de Cuba all’Havana, e passando per Camaguey, il turista ha solo l’imbarazzo della scelta per quel che riguarda il paradiso della gnocca.

Lascia un commento