Eva: top escort a Roma

Roma è una grande città, a volte anche troppo grande, al punto in cui non è sempre semplice trovare quel che si cerca.

Io, in particolare, cercavo una escort, ma non una qualsiasi. Sono un giovane imprenditore lombardo, e quando viaggio per lavoro mi piace trattarmi bene, non sono uno che passa una serata con una puttanella da TIR, o altre cose per camionisti, cerco sempre qualcosa di lusso, una top escort.

 

Come ho trovato Eva

 

Ho contattato Eva gironzolando su un sito specialistico di annunci di top escort, quelle che non sono per tutti, quelle bellissime e disponibilissime, ma costose.

Il sito è stato ineccepibile: garanzia totale di anonimato, discrezione, soprattutto solo profili di escort reali, senza profili fake, frutto di un intenso lavoro redazionale da parte dei gestori.

Una volta entrato, ho cercato le top escort di Roma, e mi è saltata all’occhio questa bella mora, capelli lunghi lisci e fluenti, di poco meno di trenta anni.

E’ apparsa nella foto dell’annuncio vestita con un tubino nero che ha lasciato intendere delle forme stratosferiche, così non ho esitato a contattarla.

Dopo una breve fase di contrattazione, più che altro riguardante la data della mia venuta a Roma poiché a quanto pare Eva ha l’agenda molto piena, abbiamo raggiunto un accordo e preso un appuntamento per la sera fatidica.

 

L’incontro con la top escort più sensuale di Roma

 

Sono in albergo, ovviamente un hotel di lusso di via Veneto. Lei sa, dagli accordi presi, che deve venire elegantissima.

Mi chiamano dalla portineria per dire che c’è una donna che mi cerca, io dico di farla salire in camera, mi accomodo in poltrona e mi verso un bicchierino di brandy dal frigo bar.

Eva è entrata in camera con addosso un lungo impermeabile nero, le ho detto di toglierlo e di ballare per me, ho messo della musica soft allo stereo.

Quando ha messo via l’impermeabile, ho potuto subito assaporare le forme mozzafiato di questa splendida donna.

Vestita con un abitino corto blu, mi sono soffermato sulle sue superbe gambe, per poi ammirare, mentre ballava, la forma prosperosa del seno carnoso e la sublime curva del sedere.

Man mano che la musica è andata avanti, Eva lentamente e sinuosamente si è liberata prima di una spallina del vestito, poi dell’altra, mostrandomi un seno da far innamorare.

E’ andata avanti con il suo strip tease fino a rimanere completamente nuda.

Io sono rimasto in poltrona a sorseggiare brandy e fumare, mentre lo spettacolo mi ha fatto salire l’eccitazione.

A questo punto, Eva è venuta a sedersi su di me, e da questo momento è stato sesso puro fino allo sfinimento, abbiamo scopato ad oltranza, finchè abbiamo avuto forze.

 

Lo rifarei altre 1000 volte

Con una top escort ne vale sempre la pena: è una professionista, sa cosa fare in ogni momento, sa far impazzire un uomo intuendo e assecondando i suoi gusti.

Eva è stata la top escort di Roma migliore con cui io sia mai stato, ed è un’esperienza che consiglio a tutti: almeno una volta nella vita va fatta.

Sono rimasto soddisfatto del sito che me l’ha fatta incontrare, ma anche di lei. Per questo, lo rifarei.

Lascia un commento