Differenza tra ninfomania maschile e quella femminile

Ninfomania maschile e femminile sempre più diffuse

Il mondo del sesso è qualcosa che attira tantissime persone. Nonostante nell’immaginario comune si pensa che l’uomo sia quello sempre assetato di nuove esperienze, è bene specificare che ci sono anche tantissime donne che amano farlo.

Ecco perché si parla di ninfomania maschile e anche femminile che sono fenomeni sempre più in via di diffusione: basterà guardare il numero di annunci che si possono trovare online o anche di possibilità di incontri che si possono fare in tutte le città italiane.

I ninfomani sono tantissimi in Italia, a partire da quelli più giovani. D’altronde nei giovani c’è l’influenza delle elevate concentrazioni ormonali che diventano così un elemento di fondamentale importanza per vivere un’esperienza che possa essere realmente appagante.

La ninfomania maschile e femminile è perciò un fenomeno che va ad attraversare trasversalmente la società: riguarda giovani, ma anche adulti e soprattutto fa riferimento a persone single o impegnate allo stesso modo.

Il problema è che non sempre la ninfomania può essere messa in pratica in rapporti sessuali appaganti, per cui finisce per essere in qualche modo repressa. Ciò spiega il motivo che spinge sempre più uomini e donne a cercare il giusto partner con cui andare a letto.

Come viene vissuta la ninfomania nell’uomo

Gli uomini che sono ninfomani, ovvero hanno sempre un elevato desiderio sessuale, hanno una costante voglia di trovare nuove persone con cui andare a letto.

La ninfomania nell’uomo viene perciò sempre vissuta come una possibilità conveniente per lanciarsi in qualcosa di nuovo e che possa essere davvero appagante al punto giusto. Si tratta perciò di quella possibilità che molti vogliono sfruttare in maniera tale da poter raggiungere l’orgasmo.

Bisogna evidenziare che l’uomo a volte rispetto alla donna ha maggiori difficoltà nel trattenere quello che viene avvertito quasi come uno stimolo continuo e che sembra irrefrenabile.

Ciò significa che l’uomo va subito alla ricerca della giusta partner con cui dare sfogo alle proprie fantasie piccanti. Un aspetto da evidenziare è che essere ninfomani non vuol dire essere dei pervertiti che rischiano di cadere nello squallore.

Infatti i ninfomani puntano a rapporti sessuali di qualità e che possano essere realmente appaganti con il partner giusto. Si tratta perciò di qualcosa che permette di sperimentare il sesso nella sua concretezza e soprattutto provando quelli che sono i piaceri ad esso legati.

Una donna ninfomane e le sue voglie

Nel momento in cui una donna sperimenta qualcosa di bello ed appagante difficilmente riuscirà a farne a meno. Non bisogna pensare solamente allo shopping o ad altre tendenze, ma è bene evidenziare che le donne sono spesso alla ricerca di sesso eccitante. Una donna che raggiunge l’orgasmo ha sempre desiderio di lanciarsi in un’esperienza che possa essere condivisa con altri uomini.

Ecco perché le ninfomani sono coloro che amano la seduzione e che, a differenza dell’uomo, tendono a dare meno confidenza inizialmente salvo poi rivelarsi delle persone del tutto sensuali e che attirano l’uomo come una calamita.

La donna ninfomane riesce infatti a far eccitare un uomo e soprattutto a non fare in modo che sia lei a dover fare il primo passo. Potrebbe sembrare quasi come qualcosa di prefissato, eppure si tratta di qualcosa che si può provare anche nella realtà quotidiana.

Anche perché il fenomeno della ninfomania tra le donne non è certo qualcosa di sporadico o raro: sono tante coloro che hanno voglia di sesso continuamente. Ecco perché vale la pena ricordare che si tratta di esperienze eccitanti in ogni caso.

Lascia un commento