Cosa vuol dire essere scopamici

Scopamici: questa parola, fino a qualche anno fa sconosciuta in Italia, ormai è entrata nel vocabolario dei nostri connazionali, identificando due persone che sono uniti da un rapporto di amicizia basato principalmente sul sesso e l’attrazione fisica.

Che cos’è la scopamicizia

scopamici per fare sessoL’idea che sta alla base di questa relazione amicale molto particolare è alquanto semplice: spesso infatti il sesso è incanalato nei binari di rapporti sentimentali, che impongono determinate incombenze che a volte rovinano la passione e il rapporto carnale, facendo di fatto diradare quell’attività sessuale che sta alla base della vita di ogni adulto. Quando questo avviene molti vivono la loro vita frustrati, stretti tra la voglia di fare sesso liberamente, e la fedeltà verso il proprio partner. Altre volte invece molti non hanno voglia (o spesso tempo) di intrecciare delle relazioni sentimentali, la decisione che sta alla base di quella che a volte è una scelta di vita appare spesso varia, ma di fatto lascia un vuoto che oltre ad essere affettivo, è anche sessuale.

Soprattutto in presenza di persone sposate o fidanzate, tutte queste problematiche nel passato avevano come unica soluzione un rapporto di adulterio, che però spesso non diminuiva i problemi ma anzi, li aumentava, soprattutto relativamente a coinvolgimenti sentimentali spesso non voluti. La ricerca di una soluzione che potesse evitare queste tematiche, ma che allo stesso tempo potesse permettere l’espletazione di una normale e regolare attività sessuale, ha portato alla sperimentazione della cosiddetta scopamicizia.

Essa non è altro che un rapporto nel quale due o più persone si incontrano più o meno regolarmente, senza alcun vincolo sentimentale, con l’unica intenzione di passare una serata di sesso. Il rapporto fornisce vari privilegi agli scopamici, innanzitutto la possibilità di avere serate particolari con una certa frequenza, serate che non sono vincolate per nulla a quei corollari amorosi, che spesso pregiudicano l’intero rapporto.

Un rapporto davvero unico: chi sono gli scopamici

Ma chi sono gli attori che partecipano a questo particolare rapporto? Gli scopamici sono letteralmente amici che scopano tra di loro: la tendenza viene dai paesi d’oltreoceano in cui tale tipo di rapporto è conosciuto con la frase friends with benefits, intendendo i benefits come i corpi a disposizione sul letto del piacere sessuale.

Essi possono essere a volte amici di vecchia data, che tra di essi hanno molto in comune, e che in una fase della loro esistenza si ritrovano a spartire la stessa camera da letto, allo scopo di trovare una soddisfazione corporale che probabilmente non riescono a trovare in altre occasioni. Altre volte gli scopamici possono essere persone comuni che ci ritroviamo accanto per situazioni comuni, come può essere ad esempio il luogo di lavoro.

La scintilla può scaturire anch’essa da situazioni comuni nelle quali la ricerca del piacere sessuale, unisce due corpi e permette loro di soddisfarsi vicendevolmente. Gli scopamici non sono amanti nel senso stretto del termine, essi eviteranno tutte quelle fasi del corteggiamento o della vicinanza proprie di un rapporto sentimentale propriamente detto, si limiteranno invece a incontri nella quale l’unica e basilare prerogativa è quella di ottenere (e di conseguenza di fornire) un piacere sessuale per il proprio partner, e da esso ricevere altrettanto piacere.

E ovviamente, non potevamo non citare internet come luogo ideale per trovare scopamici: tante persone infatti ricorrono ad app come Tinder o siti di dating come scopamica.info per conoscere e trovare potenziali partner online.

Non chiamateli (solo) amici

cosa vuol dire scopamiciziaAllo stesso tempo gli scopamici non saranno solamente amici, la loro vita è unita da qualcosa di più profondo, la loro esistenza è solidamente mischiata alle sensazioni sessuali che assieme provano, essi possederanno una soddisfazione che rimane ancorata alla riservatezza, ma che nasce e che si genera all’interno di un rapporto intimo e molto particolare. Il connubio di fatto fornisce una soluzione all’altezza delle aspettative di moltissime persone, essi si ritroveranno in una camera di albergo impegnate sessualmente con una persona amica, tra di essi non ci saranno tentennamenti visto che la finalità dell’incontro è insita nel rapporto e che soprattutto è conosciuta ad entrambi, non ci saranno riconoscimenti sentimentali, e soprattutto non ci saranno problemi legati a coinvolgimenti mentali che esulino dal rapporto sessuale.

Gli scopamici non sia aspettano fiori, non si attendono chiamate la mattina dopo, non si inviteranno mai al ristorante: gli scopamici si aspettano solamente una bella serata di sesso ogni tanto, un sesso che nulla chiede e nulla fornisce, se non il piacere di godere di un corpo e allo stesso tempo di mettere il proprio corpo a disposizione del compagno (o della compagna) di gioco.

I vantaggi della scopamicizia

Essere scopamici porta degli innegabili vantaggi, a fronte di questi ci sono alcune piccole regole da tenere a mente. La scopamicizia pretende degli incontri poco frequenti, come pretende qualsiasi mancanza di sentimenti, gelosia compresa. Non si può infatti avere una relazione di scopamicizia e pretendere allo stesso tempo la fedeltà del partner: è questo forse l’errore più frequente, un errore che fa traslare immediatamente il rapporto sui canoni molto più formali della relazione sentimentale vera e propria.

La tendenza che ormai si è consolidata anche in Italia, fa parte dell’immaginario del bel paese, una tendenza che riesce ad attirare tantissime simpatie, e che fa moltiplicare la voglia di instaurare una scopamicizia soddisfacente, senza che questa possa turbare la propria vita, ma che fornisca ad essa quel quid sessuale, che molti nella vita moderna ricercano.